ISTRUZIONI DI LAVAGGIO

 

Tutti i capi Aroma30 possono essere sottoposti a lavaggio a secco ma, nel caso in cui non fosse specificato come unico metodo di lavaggio nelle istruzioni e voleste prendervene cura in prima persona, si prega di evitare il lavaggio in lavatrice ad alte temperature e di regalare qualche cura extra ai vostri capi preferiti. Queste attenzioni vi permetteranno di conservarli in ottimi condizioni per anni.

 

 

LAVAGGIO A MANO

I capi possono essere lavati in acqua ad una temperatura di circa 30°C con un detergente delicato. Immegere il capo per 10 minuti prima di risciaquarlo in acqua tiepida e poi in acqua fredda. In caso di macchie, rimuoverle con un sapone solido neutro prima di procedere al lavaggio. Una volta lavato, NON STRIZZARE il capo. L'acqua in eccesso può essere rimossa avvolgendo il capo in un asciugamano di color chiaro e premendo con delicatezza.

 

LAVAGGIO IN LAVATRICE

Il lavaggio in lavatrice non è consigliato per seta, cashmere, pizzo e capi delicati in generale. Può essere effettuato in sicurezza su jersey, cotone, alcuni tipi di lana e fibre sintetiche avendo l'accortezza di scegliere una temperatura di 30°/40°C e un programma per lana o delicati. E' caldamente raccomandato di lavare gli indumenti al rovescio per proteggere la superficie esterna e mantenere il capo come nuovo più a lungo.

*Consigli importanti per il lavaggio

- Per evitare trasferimenti di colore da un capo a un altro, è consigliato lavare insieme capi di colore simile e prestare attenzione a non lasciare mai a contatto capi umidi.

- Nell'utilizzo di ammorbidenti, è importante mantenere la quantità al minimo per evitare la formazione di pallini di lana sulla superficie del capo.

- E' importante usare sempre detergenti e ammorbidenti in piccole quantità per ridurre gli effetti inquinanti per l'acqua di mare, lago e fiume.

 

 

ASCIUGATURA

E' consigliato lasciar asciugare i capi all'aria. Nel caso fosse necessario l'utilizzo di un'asciugatrice (nonostante sia generalmente sconsigliato), scegliere un programma a basse temperature per capi delicati.

Asciugare i capi appesi ad una stampella è spesso utile per ridurre la necessità di stirare il capo, ma è importante evitare di appendere maglioni o indumenti pesanti, in quanto il peso potrebbe allungare il capo o modificarne l'aspetto all'altezza delle spalle.

Per lo stesso motivo è necessario asciugare sempre i maglioni stesi in piano (preferibilmente adagiati su un asciugamano di colore chiaro).

Evitare di porre i capi umidi su termosifoni, perchè il calore può danneggiarne le fibre.

 

 

STIRATURA

La necessità di stirare il capo dipende dalla quantità di pieghe presenti e dall'aspetto generale che avrà una volta asciutto.

Nel caso fosse necessario stirarlo, è importante farlo al rovescio o utilizzando un leggero panno di cotone tra il tessuto e la piastra del ferro. Regolare il ferro ad una temperatura medio-alta. Spruzzare il capo con un po' d'acqua o con un leggero getto di vapore per stendere le pieghe con maggiore facilità.

Non lasciare mai il ferro su un tessuto perchè ne causerebbe la bruciatura. Dopo la stiratura, stendere il capo per 5 minuti prima di riporlo nell'armadio.

 

 

 

RIMOZIONE DI LANICCIA, PELI O PALLINI

Laniccia e peli posso essere rimossi facilmente dai capi delicati con una rullo adesivo, mentre su capi più pesanti come giacche o cappotti di lana potrebbe essere necessario ricorrere ad una spazzola o – meglio ancora – ad un foglio sottile di carta vetrata, avendo l'accortezza di usarli con delicatezza per evitare di danneggiare il tessuto.

I pallini di lana sui maglioni possono essere tolti a mano nel caso fossero pochi, in alternativa è possibile ricorrere a piccoli dispositivi a batteria chiamati “leva-pelucchi” o “rasoi tessili” che sono generalmente economici ed efficaci.

 

 

RIMOZIONE DI MACCHIE

La parola d'ordine per la rimozione delle macchie è “velocità”. Quando possibile, è infatti importante agire immediatamente nel trattare la macchia. Applicare una piccola quantità di smacchiatore tamponando con un panno bianco (fare attenzione a non strofinare per non scolorire l'area). Prima di applicare il prodotto sarebbe opportuno testarlo su una piccola sezione interna del capo, come una cucitura, per vederne gli effetti. Dopo aver applicato lo smacchiatore sciacquare l'area con acqua fredda poi pocedere al lavaggio a mano.

In caso di macchie persistenti è consigliato rivolgersi ad una tintoria.